Cagli

Trekking solidale 200 km Fabriano-Aquila

Da Fabriano all'Aquila in marcia a piedi lungo le faglie dell'Appennino Centrale, per dare un contributo concreto alla rinascita delle aree colpite dal sisma. Parte mercoledì 27 giugno dalla Città della Carta la 'Lunga Marcia nelle Terre Mutate', organizzata da Movimento Tellurico e Ape Roma in collaborazione con una vasta rete di associazioni tra cui Banca Etica. Dodici i giorni di marcia, fino all'8 luglio, favorendo una 'ricucitura' dei territori nel lungo arco di tempo necessario alla ricostruzione; oltre 200 i km di trekking solidale attraverso 12 Comuni di Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, per conoscere le storie, i protagonisti e i progetti di rinascita delle comunità locali che resistono e intendono ricostruirsi un proprio futuro. L'obiettivo è promuovere il Cammino nelle Terre Mutate, un nuovo itinerario di turismo lento da percorrere a piedi e in bicicletta in tutte le stagioni dell'anno, nei sentieri escursionistici dei Parchi dei Sibillini e del Gran Sasso e Monti della Laga.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie